~TORNEREMO A ….

Freedom


 

Libertà, quella che avevamo e che ora non abbiamo più.  Mi trovo a Milano al momento. Mi sono trasferita a febbraio dopo la laurea alla ricerca di un lavoro. Il tempo di inviare CV, fare qualche colloquio ed ecco che in un momento cambia la vita, cambia il mondo e succede quello che personalmente non avrei mai immaginato di vivere: una pandemia.  Noi adesso siamo chiusi in casa da un mese, siamo usciti solo tre volte per la spesa, e passiamo la nostra ora d’aria in balcone.

Pochi giorni prima dello scoppio di tutto questo abbiamo prenotato il nostro viaggio di laurea per agosto, un viaggio importante, anche dal punto di vista economico. Non so se riusciremo ad andare e se tutto si sistemerà per quel periodo…. Spero vivamente di si, non per il mio viaggio, ma per tutto il male che questo virus sta portando con sé.

Questa situazione è senza dubbio difficile per tutti, chi più chi meno, ci troviamo ad affrontare qualcosa più grande di noi, di sconosciuto, di incerto….

Nonostante tutto questo, esistono degli individui che ancora escono e ignorano delle semplicissime direttive utili al bene comune, senza rendersi completamente conto che anche il minimo gesto di una sola persona può avere delle conseguenze serie in una situazione così delicata….

Il mio carattere spesso mi porta a ragionare fin troppo, a tentare di trovare sempre il lato positivo per poter affrontare meglio qualsiasi tipo di sfida. È stato veramente complicato in questo caso trovare qualcosa di “buono” quando ci sono persone che lottano per la propria vita, e altre che purtroppo hanno perso la loro battaglia.

Il mondo, i paesi le economie si stanno piano piano fermando e di conseguenza, secondo quanto dicono molti esperti,  l’inquinamento è diminuito drasticamente, in poche parole il pianeta sta prendendo una boccata d’ossigeno. Personalmente spero poi che questo possa apportare dei seri cambiamenti al lato umano delle persone: magari molti adesso riusciranno di più a comprendere e a immedesimarsi nelle vite di chi fugge da realtà di fame e guerra, magari  riusciranno a rendersi conto di quanto sono e siamo fortunati ad aver avuto tantissime libertà nel corso della nostra vita, di quanto è importante apprezzare le piccole cose come una passeggiata o un caffè con gli amici,….

Sono una persona che è sempre stata grata per tutto quello che aveva, ho sempre capito l’importanza di lottare per ciò che si desidera e allo stesso tempo di  apprezzare tutto quello che si ha, ma senza dubbio questa situazione mi sta facendo riflettere molto di più su tanti aspetti della vita ai quali prima non avevo dato la giusta importanza.

In questo inferno, in questa situazione così tragica per tutti, mi fa stare bene guardare vecchie foto di vecchi viaggi. La spensieratezza di quei momenti, giornate normali ma che oggi le vediamo per quelle che realmente erano, cioè straordinarie.

Non si può ancora sapere quando riavremo la nostra normalità, ma

~TORNEREMO A VIAGGIARE …. E SARÀ ANCORA PIÙ BELLO…✈️🧡~⠀

 

#JW #iViaggiDiAgnese

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...